Hike001 - Riale: anello della cascata del Toce

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Distanza: 7,3 Km

Dislivello: +365m / -365m

Percorrenza: 2h40'

Velocità media: 2,7 Km/h

Giungendo a Riale in auto, si passa accanto alle "cascate del Toce". Il flusso d'acqua viene regolato a orari prestabiliti, variabili a seconda del periodo dell'anno, rilasciando l'acqua dal Lago Morasco.

Quando siamo passati in auto era il momento giusto... cascata bellissima, ampia e spumosa... peccato che non avessimo avuto l'informazione degli orari e non ci siamo fermati a fotografare questa meraviglia sotto al sole.Avvia la slideshow di Panoramio

Nel pomeriggio, dopo aver pranzato e fatto una piccola siesta e col cielo leggermente "ingrigito", ci siamo incamminati verso la cascata lungo il sentiero G0, procedendo in senso orario, accorgendoci ben presto che la segnaletica dei sentieri CAI non era così curata come per gli standard emiliani a cui siamo abituati. In realtà si procede tranquillamente anche a "buon senso", senza correre mai il rischio di smarrirsi, ma solo di uscire dal sentiero teorico per seguire la propria strada.

Giunti sopra le cascate (il punto più a sud del giro) abbiamo presto realizzato di essere arrivati ben dopo la chiusura del rubinetto. Ahinoi!

Nelle nostre intenzioni c'era l'idea di rientrare col il primo pezzo del sentiero GTA-SI, passando per l'Alpe Life, ma qui il problema della marcatura dei sentieri si è fatta decisamente significativa e abbiamo abbandonato la strada asfaltata, procedendo un po' a caso fino a ritrovare il sentiero quasi in corrispondenza con la carraia che dal Lago Morasco posta al passo di Nefelgiu. In questo tratto si incontra una croce installata in un punto panoramico sulla Frua di sopra.

Prendendo la direzione in discesa, si aggira rapidamente la costa del monte e si ridiscende alla diga del Lago Morasco e, da lì, al punto di partenza. 

hike001 altimetria